Gruppi parrocchiali

Terz’Ordine Minimo

Chi siamo?

Il Terzo Ordine dei Minimi (TOM) è l’insieme dei laici che, con il Primo Ordine (Frati) e Secondo Ordine (Suore di Clausura), costituisce l’Ordine Religioso dei Minimi, fondato da San Francesco da Paola. Siamo uomini e donne, sposati o non sposati, di qualunque condizione sociale e professione, e ci proponiamo di far vivere nel mondo il carisma penitenziale dell’Ordine, seguendo i suggerimenti della Regola del TOM

Quale è il nostro obiettivo?

La Regola fu scritta da San Francesco nel 1501 per la nascente borghesia, turbata dai malesseri sociali e politici del tempo e presenta una proposta di distacco dall’edonismo del mondo, rimandando particolarmente all’aspetto penitenziale del Vaimagengelo (da sempre vissuto come ascesi, digiuno e carità).

Oggi, mentre l’uomo è turbato da numerosi “malesseri moderni del mondo” (individualismo esasperato , relativismo morale, consumismo, ingiustizia sociale ….), la proposta di uno stile di vita penitenziale appare ancora ed urgentemente attuale. Questo stile di vita favorisce non solo la crescita personale, ma ci conduce anche ad essere lievito di animazione nel mondo (nelle nostre famiglie, professioni, ambienti relazionali) ; infatti, alcuni di noi portano il carisma minimo in particolari forme di apostolato sociale.

Dove e quando ci riuniamo?

Ci riuniamo in parrocchia il lunedì (ore 16.00) per la formazione permanente con il padre Superiore Francesco Tiberi, e nei periodi di preparazione alle Solennità e ricorrenze particolari dell’Ordine.

 

                 Gruppo parrocchiale “Le Margheritine”

Il Gruppo Parrocchiale “le Margheritine”, chiamato così in onore di Santa Margherita a cui è dedicata la parrocchia, è nato nel 2010, con lo scopo di realizzare spettacoli a scopo benefico insieme al Gruppo Giovani. Il gruppo, composto in partenza da 6 membri, si è consolidato negli anni accogliendo altri membri ed è formato da diverse catechiste della parrocchia e da alcune mamme dei ragazzi del GIGI, in tutto 12 membri e fa capo a Virginia Sanna (referente del Gruppo Giovani).  Esso offre momenti di svago attraverso l’arte del ballo all’interno di spettacoli presentati nel teatro parrocchiale ma anche in altre attività: nei mercatini a scopo benefico (per il teatro della parrocchia, campi estivi del Gruppo Giovani), attività ricreative per gli anziani (tombola, lotterie), giochi e intrattenimento per i bambini dell’oratorio. Si ritrova in concomitanza delle attività e dei servizi che si decide di svolgere all’interno della parrocchia. Ciò che è fondamento di questo gruppo, oltre che la diversa età dei suoi membri, è l’amicizia e l’armonia dello stare insieme nella reciproca fraternità e stima.

eucaristia_1

Ministri Straordinari della Santa Comunione

Il ministro “straordinario” opera laddove l’”ordinario” (effettuato dai sacerdoti e dai diaconi) possa non essere sufficiente per le necessità parrocchiali ricoprendo quindi due diverse tipologie di servizio liturgico nella distribuzione della Comunione:

  • durante la Messa in occasione di celebrazioni affollate;

  • fuori della Messa in particolare verso i malati

Il Ministero Straordinario della Comunione infatti è stato istituito dalla Sacra Congregazione per la disciplina dei Sacramenti “Immensae Caritatis” nel 1973 con il preciso scopo affinchè “non restino privi dell’aiuto e del conforto di questo sacramento” i fedeli che desiderano partecipare al banchetto eucaristico ma che si trovino per motivi di salute impediti alla partecipazione alla S. Messa. I Ministri Straordinari pertanto provvedono a portar loro a casa la Comunione preferibilmente la domenica, in continuità con la S. Messa come prolungamento della celebrazione che vede riunita la comunità parrocchiale.

Appare chiaro quindi quanto sia grande, delicato e gratificante il compito dei Ministri Straordinari, basti pensare che il patrono dei Ministri Straordinari è San Tarcisio, un giovane cristiano del II secolo, che portava la Comunione, martirizzato mentre stava esercitando il suo servizio e che si sacrificò per consumare le Sacre Specie prima che potessero essere profanate.

I Ministri Straordinari possono essere religiosi o laici, di età superiore a 26 anni, preparati attraverso un percorso di formazione specifico e ricevono un mandato triennale dal Vescovo. Il Ministero viene esercitato nell’ambito parrocchiale, e comunque non al di fuori della diocesi di appartenenza, sotto la guida del Parroco.

1966806_766065620091837_7068305749736513006_n

Caritas parrocchiale 

La distribuzione dei viveri, che fino al 2013 era affidata al Gruppo Parrocchiale Vincenziano, a partire dal 2014 viene curata direttamente da volontari delegati allo scopo dal Parroco, Padre Francesco Lia. L’approvvigionamento degli alimenti viene coordinato da Andrea, coadiuvato da altri volontari, presso il Banco Alimentare di Bolzaneto. La distribuzione degli alimenti agli assistiti,(circa 40 nuclei familiari), viene effettuata da Margherita, coadiuvata da 3 volontari, ogni 3 settimane a famiglie, fornite di tessera rilasciata dagli operatori del Centro di Ascolto di Marassi.

Poiché il Banco Alimentare ha ridotto la quantità’ di alimenti forniti, occorre integrare le risorse con raccolte alimentari che saltuariamente vengono effettuate sul territorio e affidarsi alla generosita’ di privati che consentono di integrare le disponibilita’ di prodotti di prima necessita’(latte, zucchero, olio, farina, tonno).

5846_180

Corale

Nella Parrocchia esiste una corale diretta da Giovanna Arena e composta da circa 20 persone accompagnate all’organo da Alessandro. Ogni venerdì sera, dalle 21 alle 23, si riuniscono per decidere e provare i canti che accompagneranno la liturgia delle SS.Messe delle ore 10 e 11.30 delle domeniche e delle festività religiose. A richiesta, il coro è disponibile per matrimoni, effettuando canti scelti dagli sposi.                                                                                

                                       Gruppo Famiglie

imageIl Gruppo Famiglie e’ un gruppo di persone, non necessariamente coppie, che scelgono di stare insieme con lo stile proprio di una famiglia affiatata, illuminata dalla Parola del Signore e dalla guida del sacerdote. Gli incontri del Gruppo Famiglie rappresentano una serie di occasioni in cui le famiglie possono raccontarsi, confrontarsi, pregare insieme e divertirsi. Questa proposta offre agli adulti che vi aderiscono momenti di riflessione sul vissuto personale di copia e di famiglia, propone punti di riferimento sicuri, in una società incerta e frammentata. I bambini a loro volta vivono attività di incontro e di gioco con l’aiuto di alcuni animatori, per essere poi coinvolti nel momento di preghiera finale e nella convivialita’.questo permette ai genitori di potersi ritagliare in serenità un  momento di riflessione, preghiera personale e di coppia. Gli incontri si svolgono circa una volta al mese, la domenica pomeriggio dalle 17.00 alle 19.00 presso la parrocchia Santa Margherita, oppure di sabato pomeriggio, dalle 17.00 alle 22.00, compreso il momento conviviale della cena, presso l’Istituto delle Suore Minime di via Quarnaro. Per aderire? Si può anche salire in corsa…come in autobus e si può’ scendere in qualsiasi momento…       Contattare il Parroco, P. Francesco Lia, Piazza Rosmini 1  tel. 0108392313 oppure Grazia e Franco Gandolfi cell. 329 4312793